Serie C: Perugia 17- GVARDIA MARTANA 19


Come nella storia di Davide e Golia narrata nella Bibbia un manipolo di GVARDIANI dopo 8 anni di amare sconfitte ed improbabili formazioni rimediate ha sconfitto il gigante e ha vinto contro il PERUGIA RUGBY.

Prima volta nella storia del Guardia sconfiggere una squadra blasonata come il Perugia da questo anno peraltro rinforzata da alcuni giocatori dell’ AMATORI RUGBY che questo hanno non ha schierato una squadra nel campionato di Serie C2 per realizzare una squadra più competitiva con il Perugia. Questo successo è arrivato in uno dei momenti storici più difficili della Società Guardia Martana Rugby ASD capitanata dal Presidente Filippo Calzolari, ma che ancora una volta fa capire il potenziale di questi ragazzi e lascia amarezza per un campionato con andamento alterno.

Alimentato anche da nuovi giocatori, in particolare Marco Profidia, ma sopratutto l’innesto di 4 ragazzi della U18 che hanno esordito come titolari in questa partita: Luca Bragaglia, Leonardo Mecocci, Simone Cardarelli, Jacopo Selvaggini, e dai “senatori” capitanati da Alessio Batini: Francesco Palazzari, Elias Ligi, Simone D’alba, Ersid Macorrey, Costache Mocanu, Stefano Ranchicchio, Fabrizio Amadio, Gabriele Boschetti, Nicolas Nucciarelli, Lorenzo Morelli, Manuel Giordani. In panchina come dirigente il giocatore Devis Paradisi infortunato alla mano. I guardiani guidati dall’allenatore Filippo Calzolari finivano un primo tempo faticoso sotto di 10 punti, poi un perfetto secondo tempo Grazie alle mete di Nucciarelli, Profidia e Batini e le trasformazioni del tandem di mediani Ligi, Morelli portano il guardia all’ impresa. Perugia 17- Guardia 19, partita di campionato serie C2 Marche-Umbria.

La “soddifazione” di Stefano Ranchicchio dal I GVARDIA del 2010 con noi in campo insieme ad Alessio Batini, Francesco Palazzari e Filippo Calzolari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *